Acquisizione DURC più agevole con nuovo strumento telematico

dkv_refund_Image_50Inail e Inps annunciano un’iniziativa per rendere più agevole l’acquisizione del documento anche tramite amministrazioni statali, agenzie fiscali ed enti territoriali.

Il nuovo strumento rappresenta un’alternativa per il rilascio del Durc ai portali di Inail e Inps, nell’ambito di un programma per semplificare le procedure relative a questo importante documento che certifica la regolarità delle imprese nel pagamento dei contributi.

Da luglio 2015, il Durc può essere richiesto sui siti web dei due istituti online, in tempo reale e con un’unica interrogazione.

Tramite un accordo quadro, i due enti ora mettono a disposizione delle amministrazioni statali, delle agenzie fiscali e degli enti territoriali la fornitura automatizzata dei dati. A tale scopo, sono stati sviluppati due diversi applicativi che consentono di automatizzare le richieste dei Durc e la gestione degli esiti tramite servizi web.

La sperimentazione del servizio – avviata sia in Inail, con il Ministero dell’Economia e delle Finanze, sia in Inps, con il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti – ha dato esiti positivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *