Agevolazioni per l’autotrasporto, confermati gli importi delle deduzioni forfettarie

dkv_refund_Image_50Via libera alle agevolazioni a favore degli autotrasportatori per il 2017. Lo hanno reso noto i responsabili dell’Agenzia delle Entrate confermando , come comunicato dal ministero dell’Economia, gli importi delle deduzioni forfetarie sulla base delle risorse disponibili. In particolare, per i trasporti effettuati personalmente dall’imprenditore oltre il Comune in cui ha sede l’impresa (autotrasporto merci per conto di terzi) è prevista una deduzione forfetaria di spese non documentate per il periodo d’imposta 2016 ,nella misura di 51 euro.

La deduzione spetta anche peri trasporti effettuati personalmente dall’imprenditore all’interno del Comune in cui ha sede l’impresa, per un importo pari al 35 per cento di quello riconosciuto per i medesimi trasporti oltre il territorio comunale. La deduzione forfetaria va riportata nei quadri RF e RG dei modelli Redditi 201 7 Pf e Sp , utilizzando nel rigo RF55 i codici 43 e 44 e nel rigo RG22 i codici 16 e 17, così come indicato nelle istruzioni del modello Redditi (i codici si riferiscono, rispettivamente, alla deduzione per i trasporti all’interno del Comune e alla deduzione per i trasporti oltre tale ambito ).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *