Autotrasporto: Pronti gli incentivi per patenti superiori e CQC per i giovani autisti

È pronto l’incentivo per favorire il conseguimento delle patenti superiori e della carta di qualificazione per i giovani che intendono iniziare la professione di autista di veicolo industriale: per attuare il provvedimento è però necessario un decreto del ministero del Lavoro. Il testo prevede il rimborso di metà delle spese sostenute, e documentate, per conseguire le patenti e le abilitazioni alla professione, da parte di persone che hanno età inferiore a 35 anni al primo gennaio 2019.

Ma per ottenere il rimborso, bisogna anticipare le spese ed essere assunti da un impresa di autotrasporto in conto terzi con contratti di lavoro subordinato a tempo indeterminato. Le aziende devono essere regolarmente iscritte all’Albo degli Autotrasportatori e a Ren e devono inquadrare i giovani autisti con le qualifiche Q1, Q2 e Q3 del contratto nazionale Logistica, Trasporto Merci e Spedizioni.

Il provvedimento prevede una detrazione d’imposta per l’impresa di autotrasporto pari al rimborso erogato, con un massimo di 1500 euro per periodo d’imposta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *