Fermo dei Tir, anche l’Aias si convince che sarebbe uno sbaglio e revoca la protesta

Tir-calandre-Scania-GlamFermo dei Tir, anche l’Aias si convince che sarebbe uno sbaglio e revoca la protesta

La protesta degli autotrasportatori perde per strada il suo già esiguo carico di manifestanti  prima ancora d’essere partita. Allo sciopero in programma da lunedì 9 dicembre, e proclamato da alcune associazioni di minoranza (dopo che le principali federazioni avevano invece revocato la protesta, in seguito a un accordo siglato col governo che dava risposte concrete alle principali richieste avanzate dal settore) lunedì non prenderà parte una delle principali protagoniste annunciate, l’Aias. Nella tarda serata, al termine di un lungo confronto avvenuto nella sede della prefettura di Catania, il leader dell’Aias, Giuseppe Richichi, ha infatti confermato la decisione , della sua associazione, di non prendere più parte alla protesta. Un breve comunicato è già stato inviato alle istituzioni.

Fonte: http://stradafacendo.tgcom24.it/wpmu/2013/12/06/fermo-dei-tir-anche-laias-si-convince-che-sarebbe-uno-sbaglio-e-revoca-la-protesta/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *