Ministero Trasporti paga incentivi autotrasporto 2016

attestati-capacita-finanziaria1A maggio 2018 sono iniziati i pagamenti del ministero dei Trasporti dei contributi per l’acquisto di veicoli industriali ecologici ed equipaggiamenti intermodali avvenuti nel 2016, mentre il Decreto su quelli del 2018 è ancora nel limbo ministeriale.

La circolare ministeriale numero 6799 datata 11 aprile annunciava l’imminente pagamento degli incentivi per l’acquisto di veicoli a basso impatto ambientale e unità di carico intermodali avvenuti nel 2016, anche se in realtà il pagamento è iniziato a maggio e proseguirà a giugno. Restano però sospesi i pagamenti dei contributi relativi all’acquisto di veicoli industriali Euro VI con massa complessiva uguale o superiore a 3,5 tonnellate svolti con contemporanea rottamazione e radiazione ed esportati verso Paesi extra-comunitari, in attesa della sentenza del Consiglio di Stato sul ricorso presentato (e vinto al Tar del Lazio) dall’associazione dei rottamatori di autoveicoli. La circolare spiega che sono giunte 1565 richieste di contributi.

Intanto, l’ex ministro dei Trasporti, Graziano Delrio, ha firmato il Decreto relativo alle risorse per gli investimenti del 2018, pari a 33,6 milioni di euro, così ripartiti: 9,6 milioni per l’acquisto di veicoli con massa pari o superiore a 3,5 tonnellate mossi con motore a gas naturale compresso o liquefatto, ibrido diesel-elettrico e elettrico e per la sostituzione di motori termici con quelli elettrici; 9 milioni per acquisto di veicoli di massa pari o superiore a 11,5 tonnellate Euro VI con contestuale rottamazione di veicoli di classe Euro precedente; 14 milioni per acquisto di rimorchi e semirimorchi nuovi per il trasporto combinato strada-rotaia (Uic 596-5) e strada-mare (con equipaggiamento Imo) e rimorchi e semirimorchi per trasporti Atp con equipaggiamenti per risparmio energetico; un milione per acquisto di rimorchi, semirimorchi e casse mobili per il trasporto intermodale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *