Passera al Parlamento: sull'ecobonus 2010 c'è ancora una speranza

PasseraEcobonus. Passera: Rimborsi 2010, Ue orientata ad autorizzarli

Il ministro dei Trasporti risponde ad una interrogazione parlamentare presentata lo scorso dicembre dall’on. Gibiino

“Allo stato attuale gli uffici tecnici della commissione sembrerebbero orientati ad autorizzare almeno l’erogazione dell’ecobonus a valere sui viaggi su rotta marittima effettuati dagli autotrasportatori nell’anno 2010”. Questo quanto si legge nella risposta del ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Corrado Passera, all’interrogazione presentata lo scorso dicembre dall’on. Vincenzo Gibiino.

Il contributo diretto agli autotrasportatori che hanno scelto il mare al posto della gomma per trasportare la merce è oggetto di un’inchiesta Ue. La Commissione aveva infatti comunicato al governo italiano di considerare l’Ecobonus “aiuto di Stato” in quanto il provvedimento conferisce “un vantaggio agli autotrasportatori”.

Fonte: http://www.siciliaway.it/ecobonus-passera-riborsi-2010-ue-orientata-ad-autorizzarli/049425

 

Passera al Parlamento: sull’ecobonus 2010 c’è ancora una speranza

«Allo stato attuale gli uffici tecnici della commissione sembrerebbero orientati ad autorizzare almeno l’erogazione dell’ecobonus a valere sui viaggi su rotta marittima effettuati dagli autotrasportatori nell’anno 2010, mentre permangono ancora alcune perplessità a livello generale della DG concorrenza».
Così ha scritto, il 25 gennaio scorso, il ministro delle Infrastrutture e Trasporti, Corrado Passera, rispondendo a un’interrogazione parlamentare presentata lo scorso 18 dicembre dall’onorevole Vincenzo Gibiino. E siccome lo ha messo nero su bianco – nel senso che si trattava di un’interrogazione a risposta scritta – non dovrebbe dare adito a dubbie interpretazioni.
Nel senso che almeno i tecnici della Commissione sono propensi a lasciar passare l’incentivo, mentre è all’interno della Direzione Generale, non dei Trasporti, ma della Concorrenza, che si cela ancora qualche freno.
Cosa vuol dire tutto ciò? Non moltissimo, ma considerando che la partita ecobonus sembrava ormai definitivamente compromessa, questa possibilità prospettata dal ministro – seppure timidamente – indurrebbe a sperare ancora.

Fonte: http://www.uominietrasporti.it/notizie_dettaglio.asp?id=1581

 

Autotrasporto, Ecobonus: spiragli sui rimborsi 2010

Enzo Gibiino PdL Catania QRispondendo ad un’interrogazione parlamentare sull’ecobonus, il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Corrado Passera ha detto che “allo stato attuale la Commissione europea sembrerebbe orientata ad autorizzare almeno l’erogazione dell’ecobonus sui viaggi marittimi effettuati dagli autotrasportatori nel 2010”. L’interrogazione, presentata dal deputato del Pdl Vincenzo Gibiino, ha chiesto “quali iniziative urgenti il Governo intenda adottare affinché l’Unione europea consenta l’erogazione degli incentivi 2010-2011”.
Il 25 luglio 2012 la Commissione europea aveva aperto un’indagine formale, comunicando all’Esecutivo italiano di considerare aiuto di Stato la proroga dell’ecobonus per il biennio 2010-2011. La Commissione, infatti, aveva ritenuto che “il regime conferisca un vantaggio agli autotrasportatori” e inoltre aveva sottolineato che “i contributi non devono essere superiori a tre anni”. Il Governo aveva risposto l’8 agosto chiedendo la proroga dell’incentivo solo per il 2010.

L’ecobonus è un contributo diretto agli autotrasportatori per trasferire il traffico delle merci dalla strada al mare ed è stato autorizzato dalla Commissione europea per il triennio 2007-2009.

Fonte: http://www.trasporti-italia.com/autotrasporto/autotrasporto-ecobonus-spiragli-sui-rimborsi-2010-234.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *