Ultimi giorni per la prima domanda del ferrobonus

BINARIIl 2 ottobre 2017 scadrà il termine per presentare la domanda per l’ammissione al contributo al trasporto combinato strada-rotaia.

Restano pochi giorni alle imprese di trasporto multimodale per inoltrare la richiesta di entrare tra i soggetti che possono chiedere ferrobonus, ossia l’incentivo per il trasporto strada-rotaia il cui Regolamento è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale numero 190 del 16 agosto 2017. Il contributo è erogato per i trasporti combinati svolti tra il 31 agosto 2017 e il 31 agosto 2019. La procedura è piuttosto complessa e consiste in tre fasi. La prima – quella che scadrà il 2 ottobre – consiste nella presentazione della richiesta di accesso all’incentivo tramite posta elettronica certificata all’indirizzo incentivitrasportointermodale@pec.mit.gov.it.

La seconda fase consiste nella presentazione dei rendiconti relativi ai trasporti svolti nei due anni coperti dal contributo. Le modalità di presentazione saranno comunicate in seguito dal ministero dei Trasporti e dalla società Ram, che eroga concretamente il contributo. La terza fase consiste nella verifica della regolarità delle domande e avverrà dal 31 agosto 2018 al 31 agosto 2020.

Il rendiconto annuale dei trasporti combinati svolti servirà per stabilire l’importo del contributo da concedere a ciascun richiedente, sulla base dei treni per chilometri svolti, con un tetto massimo di 2,50 euro per treno/km. L’operatore multimodale che ottiene il contributo deve girare almeno la metà dell’importo ai suoi committenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *