Unatras e Anita scrivono a Lupi: Governo non interessato all'autotrasporto.

logo_unatras

Unatras e Anita ritornano a fare pressing sul governo scrivendo al ministro dei Trasporti, Maurizio Lupi. “Dobbiamo nostro malgrado registrare che le questioni che riguardano l’autotrasporto sembrano non trovare interesse nell’azione di Governo – si legge nella missiva -. Gli impegni assunti con le associazioni dell’autotrasporto non sono stati ancora tradotti nei provvedimenti normativi necessari alla  loro concretizzazione, non ci sono infatti né il decreto di riparto delle somme destinate al settore né abbiamo notizia circa il suo impegno ad assicurare ulteriori risorse per sterilizzare gli aumenti dei pedaggi autostradali; intanto le difficoltà del settore aumentano e nuove problematiche richiedono l’intervento e l’interessamento del suo ministero. Ci riferiamo, ad esempio, alle osservazioni prodotte dalla Commissione Europea nell’ambito del giudizio pendente innanzi alla Corte di Giustizia Europea sui costi minimi di sicurezza, che imporrebbe una riflessione, e la ripresa del confronto con la committenza”.

“Nel prossimo mese di aprile – continuano le associazioni di categoria – si terrà a Parigi una conferenza europea sull’autotrasporto merci e sarebbe molto utile per noi comprendere quale sarà la posizione del nostro governo sui temi che sono al centro di questo incontro  e poter  rappresentarLe quali sono le necessità e le criticità dell’autotrasporto italiano nel contesto del mercato  europeo”.

“Vorremmo, inoltre, conoscere l’andamento ed i risultati delle attività di controllo sulle regole  che pure formano parte qualificante dell’accordo Governo-Associazioni sancito con il Protocollo d’intesa del 28 novembre 2013 – conclude la missiva –. E’ dunque molto importante ed urgente che venga convocato un incontro con le scriventi organizzazioni”.

Tratto da: http://www.siciliaway.it/autotrasporto-unatras-e-anita-lupi-governo-non-interessato/1411933

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *