Workshop della Commissione UE sulla liberalizzazione del trasporto di cabotaggio

La Conftrasporto espone le richieste dei suoi operatori.

In occasione del Workshop indetto dalla Commissione europea lo scorso 16 Ottobre, per ascoltare le opinioni delle categorie interessate alla progressiva liberalizzazione del cabotaggio terrestre, la Conftrasporto ha avuto modo di illustrare le proprie richieste che riprendono  quanto è emerso nel corso del Seminario di studi svoltosi a Bergamo il 12 ed il 13 Ottobre u.s. All’evento erano presenti anche esponenti dell’IRU, che hanno potuto anch’essi prendere atto delle istanze della nostra Confederazione.
L’incontro è stato molto importante per rappresentare gli interessi degli operatori su questo delicato argomento, e l’attenzione prestata dai rappresentanti della Commissione U.E conferma, ancora una volta, l’importanza di una presenza politica qualificata nelle sedi comunitarie dove, sempre più spesso, vengono prese decisioni che incidono nella vita delle nostre aziende.
L’occasione di questa riunione è stata utile anche per un primo approccio con i commissari U.E sulla questione dei costi minimi della sicurezza, per la quale, com’è noto, sono stati richiesti dei chiarimenti al Governo italiano (che ha risposto), nell’ambito di una procedura EUPILOT.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *