Emergenza Covid-19: nel “Cura Italia” la sospensione, notifiche e termini di versamento cartelle/avvisi/rottamazione

Il decreto legge “Cura Italia” approvato dal Consiglio dei Ministri il 16 marzo 2020 ha disposto:

· la sospensione delle attività di notifica di nuove cartelle e degli altri atti di riscossione fino al 31 maggio 2020;

· il differimento al 30 giungo 2020 dei termini di versamento di tutte le entrate tributarie e non tributarie derivanti da cartelle di pagamento, avvisi di accertamento e di addebito, in scadenza nel periodo compreso tra l’8 marzo e il 31 maggio 2020;

· il differimento al 31 maggio 2020 della prossima rata c.d. rottamazione-ter (con scadenza ordinaria 28 febbraio) e c.d. saldo e stralcio (con scadenza ordinaria 31 marzo).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: