18 Luglio 2024
News

I nuovi sistemi ADAS (Advanced Driver Assistance Systems) obbligatori dal 7 luglio 2024 per camion e furgoni

E’ entrato in vigore il 7 luglio di quest’anno il nuovo regolamento UE  sulla sicurezza stradale dei veicoli.

Il regolamento contiene emendamenti al cosiddetto General Safety Regulations (GSR), che ha introdotto attrezzature obbligatorie per i camion dal 6 luglio 2022.

I nuovi sistemi ADAS (Advanced Driver Assistance Systems) obbligatori dal 7 luglio 2024 includono:

  • Sistemi avanzati di frenata di emergenza in autovetture e veicoli commerciali leggeri

I sistemi devono essere in grado di frenare automaticamente e autonomamente in caso di rilevamento di una potenziale collisione frontale con un veicolo fermo o in movimento. Questi sistemi devono anche rilevare pedoni e ciclisti e applicare il sistema frenante in modo autonomo. Obbligatorio per tutti i nuovi veicoli commerciali e passeggeri dal 7 luglio 2026.

  • Assistenza alla velocità intelligente (ISA)

Tutti i veicoli a motore di nuova fabbricazione dovranno essere dotati di un Intelligent Speed Assistant (ISA). Il compito di questo sistema è quello di controllare la velocità e adattarla ai limiti della strada. Tuttavia, il controllo della velocità può essere assunto dal conducente in qualsiasi momento.

  • Sistema di avvertimento per sonnolenza e attenzione del conducente (DDAW)

Dal 7 luglio di quest’anno, tutti i veicoli a motore di nuova fabbricazione devono averne uno

  • Sistemi di assistenza allo sterzo e sistemi di avviso di collisione (PCW)

Questi stanno diventando obbligatori per gli autobus, le carrozze e i veicoli pesanti di nuova fabbricazione. I sistemi possono rilevare pedoni e ciclisti nelle immediate vicinanze nella parte anteriore o laterale del veicolo e avvertirli o evitare collisioni.

  • Sistema di rilevamento dell’inversione (REV)

Questo sistema aiuta a evitare collisioni durante la retromarcia ed è obbligatorio per tutti i veicoli a motore di nuova produzione. Può essere una telecamera di retromarcia o un sistema che rileva gli ostacoli durante la retromarcia.

  • Registratori di dati eventi (EDR)

Dal 7 gennaio 2026,  saranno standard su autobus, pullman e camion appena omologati e, dal 7 gennaio 2029, su tutti i camion, autobus e pullman di nuova fabbricazione. In caso di incidente, il registratore acquisirà dati di guida anonimi in linea con la legislazione dell’UE sulla protezione dei dati.

  • Segnale di arresto di emergenza (ESS)

È una funzione che indica nella parte posteriore del veicolo che l’auto si è improvvisamente fermata o rallentata in modo significativo. Il segnale è generato dall’attivazione simultanea di tutte le luci di stop o indicatori di direzione montati sul veicolo. Viene attivato automaticamente quando la velocità del veicolo supera i 50 km/h e il veicolo rallenta molto rapidamente, o viene attivato il sistema di frenata antibloccaggio (ABS).

  • Sistemi di monitoraggio della pressione dei pneumatici (TPMS)

Dal 7 luglio di quest’anno, il TPMS è obbligatorio per tutti i camion di nuova fabbricazione con un peso lordo del veicolo superiore a 3,5 t (M2, M3, N1, N2, N3, O3, O4). Tale sistema deve essere in grado di avvertire immediatamente il conducente se c’è una deviazione da un certo valore di soglia. La pressione del veicolo viene misurata indirettamente per mezzo di un algoritmo che calcola la pressione in base, tra le altre cose, al numero di giri della ruota, o direttamente grazie a sensori montati al centro della ruota.

  • Sistema informativo per punti ciechi (BSIS)

Questo sistema è obbligatorio su camion e furgoni di nuova fabbricazione. Utilizza i segnali per avvertire il conducente degli utenti della strada nell’angolo cieco, contribuendo a prevenire collisioni con pedoni e ciclisti.

  • Moving Off Information System (MOIS)

Questo sistema è obbligatorio dal 7 luglio su camion e veicoli commerciali leggeri. Aiuta a prevenire le collisioni con pedoni o ciclisti nel punto cieco della corsia anteriore del veicolo all’avvio.

  • Sistema di mantenimento della corsia di emergenza (ELKS)

Questi sistemi avvertono il conducente di un’imminente partenza di corsia e intervengono quando ciò si verifica.

Infine, si cerca di facilitare l’installazione di una serratura anti-alcol, la cosiddetta alcolock (ALC), che possa impedire al conducente di avviare il veicolo senza aver controllato il grado di sobrietà con un etilometro di bordo.

Scopri di più da Truck24

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading