Incentivi camion Euro 6: esaurite le risorse del 2* periodo 2021

Il contatore del ministero Mims (ex Trasporti) per i contributi destinati all’acquisto di veicoli industriali Euro VI, a fronte di rottamazione, relativi al secondo periodo del 2021 (ossia per gli acquisti dal 14 maggio al 14 agosto) è già in rosso. Infatti, la società Ram comunica che a fronte di uno stanziamento di 22.050.00 euro sono giunte prenotazioni per il 166,4% di tale somma. Va meglio però per le altre tre voci: per i veicoli a trazione alternativa restano 4.038.200 euro, per i rimorchi e semirimorchi intermodali restano 1.545.312 euro e per casse mobili con portacasse restano 950.300 euro.

Il ministero ha anche ridefinito la ripartizione delle risorse per il contributo agli investimenti delle imprese di autotrasporto, dopo che quelle relative all’acquisito di veicoli industriali Euro VI erano esaurite quando ancora c’erano domande in sospeso per la prima finestra del 2020, ossia quella che va dal 1° ottobre al 15 novembre 2020. Il Decreto direttoriale numero 102 del 26 maggio 2021 stabilisce per l’acquisto di veicoli Euro VI a fronte di rottamazione un importo di 30.490.120 euro, di cui è stato erogato il 97,4%, con un residuo di 807.520 euro. Per l’acquisto di veicoli a trazione alternativa sono stanziati 19.186.400 euro, di cui è stato erogato il 94%, con un residuo di 1.159.000. Per l’acquisto di rimorchi, semirimorchi intermodali l’importo totale è di 11.262.244 euro, di cui erogato il 93,5%, con un residuo di 735.744 euro. Infine, per casse mobili e portacasse sono previsti 279.047 euro, di cui erogato il 76,5%, con un residuo di 65.697 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: