Mobilità elettrica: partnership tra DKV e Ekomobil sulla espansione della rete di ricarica in Italia

La partnership fa parte della strategia di DKV di guidare il settore della mobilità e dei trasporti verso un futuro più sostenibile. Con l’accesso a 14.000 punti di ricarica pubblici complessivi, DKV offre ai suoi clienti in Italia una copertura di rete di oltre il 90%.

La collaborazione tra le due aziende è iniziata nel mercato dei carburanti alternativi, grazie alla duratura partnership tra DKV e Ekomobil Keropetrol S.p.A. che mette attualmente a disposizione dei clienti DKV più di 200 stazioni di servizio Keropetrol in tutta Italia. Oggi, con l’obiettivo di promuovere la transizione energetica, i due fornitori stanno espandendo la loro partnership per includere la fornitura di veicoli elettrici. D’ora in poi, le carte DKV sono accettate nei punti di ricarica pubblici di Ekomobil.

“La connessione alla rete di ricarica elettrica gestita da Ekomobil, segna un’altra importante pietra miliare sulla nostra strada per diventare ‘Lead in Green’. Dichiara Sven Mehringer, Managing Director Energy & Vehicle Services.

Federico Bosio, Project Manager di Ekomobil per la mobilità elettrica, afferma: “Il futuro della mobilità elettrica sta senza dubbio nell’interoperabilità. Questa partnership con DKV, già rafforzata nel tempo con Keropetrol, permette a tutti i clienti DKV di accedere alla nostra rete per poter ricaricare l’elettricità in un numero crescente di stazioni in Italia. DKV è sempre stato un importante partner strategico. Ora è arrivato il momento di elevare ulteriormente questo rapporto.”

“Siamo orgogliosi di aver implementato la longeva e proficua collaborazione con Ekomobil con l’obiettivo di supportare i nostri clienti e dare allo stesso tempo un forte contributo al percorso di crescita della mobilità elettrica nel nostro Paese” Conclude Marco Berardelli, Managing Director DKV Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: