Trasporto merci pericolose: il MIT precisa sullo spessore delle cisterne

Nuova circolare dalla Direzione Generale per la Motorizzazione sul fronte cisterne per il trasporto di merci pericolose.

Con l’edizione 2013 dell’ADR (accordo europeo che regola il trasporto di merci pericolose), è stato previsto l’utilizzo di acciaio duplex tra i materiali di costruzione delle cisterne destinate al trasporto di merci pericolose su strada, per il quale è stato anche indicato lo spessore minimo di riferimento.

In alcuni casi è risultato che alcuni costruttori abbiano utilizzato impropriamente spessori minimi previsti nell’edizione 2011 dell’ADR, con la conseguenza che alcune cisterne potrebbero avere uno spessore inferiore a quello minimo ammesso per lo specifico materiale impiegato.

Il MIT ha quindi invitato i propri uffici provinciali a verificare lo spessore delle cisterne in acciaio austeno-ferritico (duplex) sulla base dell’ADR 2013, procedendo al declassamento della cisterna che potrà essere adibita al trasporto di merce non pericolosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: