Consumo carburante: IDS lancia iAccount per gestione dei rifornimenti

Scania P 380 4x2 Highline with city trailer. Driver filling up with RME at Västberga, Stockholm. Photo: Dan Boman 2008

Il consumo di carburante è una questione rilevante per le aziende di trasporto e logistica la cui voce rappresenta un terzo dei costi operativi annuali. La volatilità del prezzo del petrolio nell’ultimo decennio non ha fatto altro che far crescere il desiderio da parte dei trasportatori di avere una tecnologia a disposizione per il monitoraggio delle performance del carburante delle proprie flotte.

Internatione Diesel Service ha creato iAccount, una piattaforma online con cui gli addetti al deposito dei camion possono consultare in tempo reale una raccolta di informazioni relativa a movimenti e performance sui consumi di carburante e alle performance relative al consumo di carburante in tutto il continente. Il sistema, in grado di azionare immediatamente comandi sull’intera rete, consente ai team in sede di controllare l’utilizzo delle carte carburante dando la possibilità di verificare e gestire l’utilizzo delle carte di pagamento elettroniche per il rifornimento di diesel in 600 stazioni disponibili su tutto il continente.

“Quando abbiamo lanciato la prima release di iAccount, abbiamo lavorato sodo per convincere i nostri clienti a utilizzarlo, ma i benefici si sono rivelati talmente chiari che il suo uso è quadruplicato solo nel corso del primo anno”, ha spiegato Christy Immens, IT Business Expert presso IDS. “Siamo lieti che questa nuova versione di iAccount stia già riscontrando successo. Ci dicono che è ‘quasi perfetto’ per i loro processi di business e crediamo quindi di stare davvero sopperendo a un bisogno sentito dai trasportatori europei”.

Le azioni fatte su iAccount vengono immediatamente trasmesse a tutto il network. Grazie a un livello di massima sicurezza, gli addetti in sede possono abilitare o revocare l’accesso a determinate stazioni di rifornimento, monitorare le transazioni quasi al momento stesso in cui vengono fatte, pianificare percorsi efficienti in termini di consumo del carburante e inoltre estrapolare informazioni economiche, la cronologia delle transazioni, credito residuo e molto altro.

“Per noi di IDS, il lancio del nuovo iAccount è di grande importanza strategica e gioca un ruolo chiave per il mantenimento del nostro ruolo di leadership sul panorama europeo di fornitori di carte carburante”, ha aggiunto Martijn Hazebroek, Strategy & Markets Manager presso IDS. “Questa tecnologia rappresenta una vera conquista per i nostri clienti, in quanto finalmente dà loro la possibilità di disporre in modo preciso delle risorse di carburante nella sicurezza di cui necessitano. Disponibile in 16 lingue, iAccount è la soluzione più tecnologicamente avanzata e completa nel suo genere presente sul mercato e questo ci dà motivo di credere che potrà soltanto continuare ad apportare valore ai nostri clienti mentre consegnano le loro merci in tutto il continente.”

Tratto da: http://www.trasporti-italia.com/commerciali/consumo-carburante-ids-lancia-iaccount-per-gestione-dei-rifornimenti/28251

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: