DL Bollette: ecco le novità per l’autotrasporto

Con la conversione in legge del cosiddetto DL Bollette (D.L 17 del 1° marzo 2022), sono stati confermati alcuni interventi in favore dell’autotrasporto ed è stata modificata anche la norma sull’AdBlue, ampliando la gamma di veicoli che possono usufruire del credito di imposta del 15% del costo di acquisto della componente.

Vediamo più nel dettaglio cos’è è accaduto, partendo da quest’ultimo provvedimento.

La misura fiscale sull’AdBlue ora include anche i veicoli Euro VI/C, Euro VI/B, Euro VI/A ed Euro V, in aggiunta ai veicoli euro VI/D. Il credito d’imposta è utilizzabile esclusivamente in compensazione.

Fra le altre misure ci sono anche l’incremento di 20 milioni di euro per l’autorizzazione di spesa per il 2022 per i pedaggi autostradali, 5 milioni di euro aggiunti all’autorizzazione di spesa per il 2022 per le deduzione forfettarie delle spese non documentate, il credito di imposta del 20% delle spese sostenute l’acquisto GNL comprovato da fattura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: