Marebonus e Ferrobonus: ridefiniti gli importi da erogare per il 2021

La Corte dei Conti ha registrato il decreto dirigenziale del 6 agosto 2021 con i quali sono stati ridefiniti gli importi complessivi da erogare in favore dei beneficiari delle misure per l’intermodalità Marebonus e Ferrobonus.

Per quel che riguarda l’incentivo per il trasporto combinato strada-mare, tenuto conto anche delle esigenze di rilancio e di ripresa economica connesse alla pandemia, le risorse della Legge di Bilancio 2021, pari a 25 milioni di euro, sono elevate a 45 milioni di euro.
I contributi sono destinati ad attività di completamento dei progetti per migliorare la catena intermodale, favorendo lo scambio modale terra/mare e decongestionare la rete viaria avviato con la legge di stabilità.

Per il Ferrobonus l’importo complessivo delle risorse per l’esercizio finanziario 2021 ammonta invece a 50 milioni di euro, erogate a favore dei beneficiari della misura relativamente al periodo di incentivazione 31 agosto 2020 – 30 agosto 2021.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: