Porti, in Sicilia un'unica Authority

Porto_e_bacini_palermo_dall'altoE’ in via di definizione, ad opera del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, il Piano strategico della portualità e della logistica all’interno del quale sono contenuti i punti della riforma dei porti. In Sicilia ci sarà un’unica autorità portuale.

Nel dettaglio, il ministero prevede la creazione di 8 nuove Authority, al posto delle attuali 24 Autorità portuali: la Nord Tirrenica accorperà le attuali funzioni dei porti di Genova, La Spezia, Savona e Marina di Carrara; Nord Adriatica: Venezia, Trieste, Ravenna e Ancona; Tirrenica Centrale: Livorno, Piombino e Civitavecchia; Sarda: Cagliari-Sarroch e Olbia-Golfo Aranci; Campana: Napoli e Salerno; Pugliese: Bari, Brindisi, Taranto e Manfredonia; Calabra e dello Stretto: Gioia Tauro e Messina; Siciliana: Palermo, Catania ed Augusta.

“In tali soggetti – si legge nel piano – potranno essere concentrate tutte le principali funzioni di promozione, pianificazione, gestione e controllo oggi attribuite alle autorità portuali”.

“Il presidente – specificano dal ministero – sarà nominato direttamente dal ministro, di concerto con il presidente della/delle Regione/i interessate, mentre il relativo Comitato di Gestione sarà composto, oltre che dal presidente, da ulteriori membri nominati uno ciascuno dalle Regioni interessate e, ove presenti, dalle città Metropolitane ed in ogni caso non potrà essere composto da più di cinque membri, con l’eccezione dell’Autorità Nord Adriatica. I direttori delle Direzioni Portuali parteciperanno al Comitato, ma senza diritto di voto”.

Dunque a conti fatti l’Autorità portuale di Palermo è legittimata a mettere in discussione ogni scelta di Catania e Augusta.

La notizia ha già chiaramente suscitato non poche polemiche. Il commissario straordinario dell’Autorità portuale, parla di “grosso errore” dei redattori del piano “che non hanno capito nulla dell’economia marittima che interessa il bacino dell’intera isola”, condanna le macroaree e cerca una via di fuga.

Intanto il 18 giugno il ministro ai Trasporti, Graziano Delrio, inaugurerà la nuova darsena del porto di Catania.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: