21 Febbraio 2024
News

UE: le modifiche della convenzione eTir

Le modifiche della convenzione Tir, in vigore dallo scorso 25 maggio sono approdate sulla Gazzetta Ufficiale della Ue che ha reso note le novità.

La convenzione doganale ha raggiunto, infatti, la sua fase di digitalizzazione e le modifiche introdotte garantiscono lo scambio digitale sicuro di dati tra sistemi doganali nel caso di transito internazionale di merci, veicoli o container, svolto secondo le disposizioni della Convenzione.

Nel dettaglio, le autorità doganali coinvolte in un trasporto eTir saranno informate in anticipo, elettronicamente e in pochi secondi, attraverso l’invio dei dati TIR anticipati da parte di un trasportatore Tir, su una dichiarazione Tir imminente.

I vantaggi in termini di velocizzazione e sicurezza delle procedure sono stati supportati dagli esiti positivi di progetti pilota avviati a partire dal 2017.

Il nuovo sistema si basa sul Portale doganale Tir, che utilizza un sistema informatico per gestire le proprie procedure e scambiare informazioni in tempo reale con agenzie nazionali, operatori commerciali o partner internazionali (dogana o organizzazioni come UNECE o IRU); sulle Pre-dichiarazioni elettroniche Tir (TIR-EPD), che consentono agli operatori TIR di inviare informazioni sul carico e scambiare messaggi con più autorità doganali durante il trasporto; sul sistema Real-Time SafeTIR (RTS) per permettere agli addetti di verificare lo stato, la validità, i dati di ciascuna garanzia TIR.

Scopri di più da Truck24

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading