Autotrasporto esente da pedaggi su autostrade A18 e A20

himeraUna nota del ministero dei Trasporti diffusa nel pomeriggio di venerdì 29 maggio 2014 annuncia che da oggi 1° giugno 2015 sono esentati dal pagamento del pedaggio gli autotrasportatori che devono percorrere le autostrade Palermo-Messina e Messina-Catania come alternativa all’autostrada A19.

La nota ministeriale afferma che “i pedaggi per i veicoli pesanti che percorrono l’intero itinerario dell’autostrada A18 e A20, deviati a causa del cedimento del viadotto Himera sull’A19, a decorrere quindi dal prossimo 1° giugno e fino a quanto non saranno ripristinate le condizioni per la viabilità alternativa non saranno dovuti”. Il ministero precisa anche le tre condizioni per beneficiare dell’esonero:

  • percorrenza dell’intero itinerario Buonfornello-Messina-Catania ovvero con origine dai caselli di Buonfornello e Cefalù e destinazione Giarre o Catania nord, o viceversa, nell’ambito dello stesso viaggio;
  • appartenenza dei veicoli pesanti alle classi di pedaggio 3, 4 e 5, nonché alla classe B (2 assi), limitatamente ai mezzi adibiti ad autotrasporto con massa complessiva superiore a 3,5 t;
  • dotazione, da parte del veicolo, del sistema di pedaggio elettronico (Telepass) che consente, tramite il tracciamento dell’itinerario, il riconoscimento del requisito per l’esenzione. È compreso nell’esenzione il Telepass ricaricabile, limitatamente ai veicoli classe B adibiti ad autotrasporto.

L’esenzione dei pedaggi autostradali a causa dell’interruzione dell’autostrada A19 è una delle principali richieste dell’autotrasporto siciliano cui il ministro dei Trasporti, Graziano Delrio, si era impegnato ad accogliere nella riunione dello scorso 27 maggio 2015.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: