Cede pilone sull'autostrada A19 Palermo Catania

viadotto-Scorciavacche-Nel pomeriggio di venerdì 10 aprile 2015, un pilone dell’A19 ha ceduto all’altezza del chilometro 61, tra gli svincoli di Scillato e Tremonzelli, causando l’interruzione del traffico in entrambe le carreggiate e provocando lunghe code.

Le autostrade del Sud stanno letteralmente cadendo a pezzi. Dopo il crollo avvenuto nei giorni scorsi lungo la Salerno-Reggio Calabria, che causa l’interruzione della circolazione dei mezzi pesanti, oggi è la volta dell’autostrada siciliana A19, che connette Catania e Palermo. Dalle prime notizie, ha ceduto un pilone del viadotto Himera, posto al chilometro 61, formando un vistoso avvallamento nel manto stradale. L’Anas ha quindi deciso di chiudere l’arteria per svolgere gli accertamenti.
Il pilastro avrebbe ceduto a causa dello smottamento della Provinciale 24, che transita sotto il viadotto, proprio mentre stava transitando un camion, che per fortuna si è fermato in tempo. L’evento non ha causato danni a nessun veicolo o persona. Il traffico leggero è deviato sulla viabilità ordinaria, che però è anch’essa danneggiata da alcune frane. Ai veicoli pesanti è consigliato d’imboccare l’autostrada per Messina, che causa un allungamento del percorso.
In Sicilia, solamente quattro mesi fa cedette il sostegno del viadotto Scorciavacche dell’autostrada Palermo-Agrigento, causando l’interruzione della circolazione, a soli dieci giorni dalla sua interruzione. Anche in quel caso, per fortuna, non stava transitando alcun automezzo.

Tratto integralmente da: http://www.trasportoeuropa.it/index.php/infrastrutture/tutte-infrastrutture/12429-cede-pilone-sullautostrada-a19-palermo-catania

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: