Dopo mesi di stop, l’autostrada A19 torna a collegare Palermo e Catania

image

Dopo mesi di stop, l’autostrada A19 torna a collegare Palermo e Catania. Lunedì mattina è stata aperta al traffico in entrambe le direzioni la nuova bretella di collegamento che permette di superare il viadotto Himera, chiuso da aprile per il cedimento di alcuni piloni. Il bypass consentirà di ridurre sensibilmente i tempi di percorrenza necessari con i percorsi alternativi. Una boccata d’ossigeno per gli abitanti e per gli autotrasportatori siciliani.

Lunga circa due chilometri, la nuova bretella va dallo svincolo di Scillato fino al viadotto ed eviterà il percorso alternativo di circa 38 chilometri sulle statali delle Madonie. Per realizzare il nuovo ponte, ha spiegato il presidente di Anas, Gianni Vittorio Armani, ci vorranno invece almeno due anni. L’opera costerà una ventina di milioni di euro ed è prevista per i primi mesi del 2018. Il nuovo viadotto ripristinerà in modo definito la viabilità dopo la frana che ha danneggiato parte dei piloni del ponte, chiuso da mesi, spezzando in due la Sicilia.

Credits: Anas

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: