Ecobonus e ferrobonus slittano al 2017

vicari_ncd_tn_290_230La sottosegretaria ai Trasporti, Simona Vicari, annuncia il rinvio di un anno nell’erogazione degli incentivi per i combinato strada-mare e strada-rotaia, che potranno estendersi fino al 2019.

Niente contributi pubblici al trasporto combinato nel 2016, nonostante lo stanziamento di 200 milioni di euro dell’ultima la Legge di Stabilità 2016 per il triennio fino al 2018. Lo ha annunciato alla ventesima Euromed Convention del Gruppo Grimaldi Simona Vicari, sottosegretaria ai Trasporti, che ha affermato: “Nei giorni scorsi è arrivato il parere del Consiglio di Stato sui contributi all’intermodalità e contiene alcune osservazioni, soprattutto sul marebonus (strada-mare, ndr). A questo punto dovremo tenere conto di queste osservazioni e mettere mano alla norma che dovrà comunque ottenere l’approvazione finale del Consiglio dei Ministri. Probabilmente dovremo sforare con i tempi e andremo al 2017 ma tengo a rassicurare sul fatto che le risorse stanziate rimangono, perché i contributi saranno erogati fino al 2019 invece che fino al 2018 come originariamente previsto”.
La sottosegretaria ha spiegato che nelle osservazioni del Consiglio di Stato c’è qualche obiezione relativa anche al ferrobonus (strada-rotaia) ma in realtà le correzioni riguardano soprattutto gli incentivi strada-mare. La sottosegretaria ha aggiunto che: “dobbiamo attendere il via libera da Bruxelles su queste misure perché altrimenti siamo bloccati, a prescindere dal parere del Consiglio di Stato”.

Nicola Capuzzo

Tratto da: http://www.trasportoeuropa.it/index.php/home/archvio/18-intermodalita/15496-ecobonus-e-ferrobonus-slittano-al-2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: