Il porto di Palermo in crescita, aumentano merci e passeggeri

Porto_e_bacini_palermo_dall'altoNel 2015 il porto di Palermo ha movimentato un traffico di 6.886.762 di tonnellate di merci contro i 6.250.496 del 2014, con un aumento del 10,2%. Le tonnellate diventano 7.151,449 sommando il traffico sviluppato dallo scalo di Termini Imerese (+9,5% rispetto al 2014).

Nel dettaglio, il porto di Palermo ha registrato un aumento del 14,7% nelle rinfuse liquide
, soprattutto prodotti raffinati, passando da 745.562 tonnellate a 855.287. Il volume complessivo delle rinfuse solide, soprattutto cereali, lo scorso anno è stato di 211.277 tonnellate (183.945 nel 2014) con un incremento del 14,9%. In questo settore, lo scalo palermitano e quello termitano insieme hanno raggiunto 377.780 tonnellate (318.273 nel 2014) e un aumento percentuale del 18,7%.

Nel comparto dei passeggeri il traffico complessivo ha registrato un incremento dello 0,8. In particolare, il traffico crocieristico ha portato a Palermo 546.884 crocieristi (531.712 nel 2014) con un aumento del 3,3%, mentre i passeggeri traghetti sono passati da 1.147.919 a 1.153.661 (+ 0,5%).

Il presidente dell’Autorità portuale di Palermo, Vincenzo Cannatella: “Sono molto soddisfatto dei dati del 2015 che confermano la qualità dei servizi offerti dal porto di Palermo e la competitività delle nostre tariffe, soprattutto nello scalo termitano. Inoltre le cifre attestano come il traffico ro-ro rappresenti la vera vocazione del porto di Palermo”.

E proprio il traffico ro-ro beneficerà dei lavori ultimati al Molo Santa Lucia. L’intervento sul Molo Santa Lucia è consistito nel prolungamento del molo stesso, allineandone la testata con quelle degli altri due moli del porto commerciale, il Molo Piave e il Molo V. Veneto, e nell’avanzamento del lato nord della relativa banchina, secondo un allineamento ad angolo retto con la sua banchina di riva, ossia con la banchina Puntone. Il lato sud della banchina è stato invece mantenuto invariato. Inoltre, è stato realizzato un ampliamento di banchina previsto in progetto di circa mq 6.800, che ha permesso la creazione di piazzali operativi: corsie di imbarco, aree di sosta temporanea per veicoli commerciali ed autoveicoli, viabilità, aree di manovra. I lavori di ampliamento lato nord sono stati ultimati, è stato effettuato il collaudo statico e il luogo adesso può essere destinato ad area portuale a servizio del traffico RO-RO e crocieristico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: