Presentazione applicazione per smartphone "My way Truck"

my-way-truck5Autostrade per l’Italia ha presentato l’applicazione gratuita per smartphone (Apple e Android) denominata “My Way Truck”, con la quale gli autotrasportatori potranno essere aggiornati in tempo reale sulle eventuali criticità (traffico, meteo, incidenti, ecc..) presenti sulla rete gestita dalla predetta società, incluse quelle legate alle precipitazioni nevose. A questo proposito, in caso di allerta neve, è previsto che l’app. fornisca i seguenti contenuti:

In fase di previsione:
• mappe di previsione meteorologica “criticità neve”;
• localizzazione e durata dei possibili provvedimenti di interdizione temporanea della circolazione dei mezzi pesanti;
• suggerimenti per l’organizzazione del viaggio (tratti e fasce orarie critiche; itinerari alternativi);

Durante la precipitazione nevosa:
• aggiornamento mappe “criticità neve”;
• codici neve in atto lungo la rete di Autostrade per l’ Italia;
• provvedimenti attivi di fermo temporaneo dei mezzi pesanti;
• suggerimenti per l’organizzazione del viaggio (con indicazione degli itinerari alternativi a quelli interessati dalla neve).

Molto interessante è il sistema delle notifiche, che permette all’utente di ricevere informazioni in tempo reale sulle condizioni meteo e di viabilità presenti sul percorso impostato, anche ad applicazione spenta.

Tra gli altri servizi presenti nell’applicazione,  figurano anche:
– l’indicazione delle aree di sosta presenti lungo il percorso, con i prezzi dei carburanti;
– una sezione dedicata al calendario dei divieti di circolazione dei mezzi pesanti;
– una sezione con le informazioni diramate da Viabilità Italia, con i comunicati stampa sul traffico e il Piano Neve 2015/2016, rispetto al quale segnaliamo che la stessa  Viabilità Italia ha diffuso un comunicato stampa .

Attualmente, l’app permette di visualizzare queste informazioni limitatamente alla rete gestita da Autostrade per l’Italia. E’ in previsione, tuttavia, un’estensione anche ad altre concessionarie autostradali e alle principali strade extraurbane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: