Riaperto ai camion il porto di Tremestieri

tresmestieri_porto_insabbiamentoLa motobetta Rex II della LMD ha terminato domenica 8 gennaio 2017 il dragaggio del terminal ro-ro siciliano, iniziato una settimana prima per liberare il fondale dalla sabbia accumulata dalla mareggiata del 19 e 20 dicembre 2016.

Lo scirocco del 19 e 20 dicembre aveva causato la chiusura del porto di Tremestieri, a causa della sabbia portata nei suoi fondali, con la conseguenza che i traghetti che svolgono l’attraversamento dello Stretto di Messina sono stati dirottati nel porto storico della città, scaricando i veicoli pesanti nelle strade cittadine per tutte le festività natalizie. Il 2 gennaio sono iniziate le operazioni di dragaggio, che sono terminate la domenica successiva. Quindi, la Capitaneria di porto ha riattivato il 9 gennaio il primo scivolo, mentre per il secondo bisogna attendere altri escavi nella testata del molo di sopraflutto. L’insabbiamento è un problema che si pone nel porto siciliano quando ci sono determinate condizioni meteo, causando la sospensione delle attività e costi per il dragaggio.

Tratto da: http://www.trasportoeuropa.it/index.php/home/archvio/14-marittimo/15812-riaperto-ai-camion-il-porto-di-tremestieri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: