Trasporti Eccezionali: disciplina transitoria fino al 30 settembre 2022

Tutto rinviato per i trasporti eccezionali. L’art. 54 della Legge 15 luglio 2022 n. 91, di conversione del DL Aiuti, riconferma infatti la proroga fino al 31 luglio 2022 della validità delle autorizzazioni TE fino a 108 Ton – già rilasciate alla data del 9 novembre 2021 – e introduce anche la possibilità di effettuare i trasporti eccezionali fino a 86 e fino a 108 Ton con veicoli aventi più assi rispetto a quelli precedentemente indicati nell’art.10 del CdS.

All’art.10, comma 10-bis del Codice della strada, inoltre, è stata introdotta – nelle more del perfezionamento delle verifiche da eseguire sulla base delle Linee guida sui trasporti eccezionali – una disciplina transitoria comprendente eventuali misure di mitigazione del rischio che dovrà restare in vigore non oltre il 30 settembre 2023.

Le verifiche dovranno riguardare la compatibilità dei trasporti eccezionali con la sicurezza della circolazione, la stabilità dei manufatti trasportati, la conservazione delle infrastrutture stradali nonché il relativo monitoraggio effettuato dalle competenti Amministrazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: