Trasporti internazionali: ecco le scadenze per le autorizzazioni per il 2017

renault_trucks16_tn_290_230Il prossimo 30 settembre è l’ultimo giorno utile per richiedere al Ministero dei Trasporti il rinnovo e la conversione in assegnazione fissa delle autorizzazioni bilaterali valide per effettuare trasporti internazionali in Paesi extracomunitari. Il prossimo 31 ottobre invece è la scadenza per presentare le domande di rinnovo delle autorizzazioni CEMT (Conférence Européenne des Ministres des Transports-Conferenza Europea dei Ministri dei Trasporti) e per partecipare alla sua graduatoria.

Per quanto riguarda i criteri per il rilascio delle autorizzazioni, le aziende che nel corso del 2016 non hanno effettuato trasporti in area non-UE potranno accedere alla graduatoria, per ottenere il primo rilascio, con il punteggio relativo ai veicoli in disponibilità, che varia in base alla classe Euro. Le imprese già titolari di CEMT che tuttavia non abbiano ottenuto il suo rinnovo per mancanza dei requisiti, potranno in ogni caso partecipare alla graduatoria, ma con un punteggio ridotto del 10%.
Il rinnovo Cemt è possibile qualora si siano effettuati almeno 11 viaggi nei primi 11 mesi dell’anno (media di 1 viaggio/mese) con l’autorizzazione CEMT. Inoltre è necessario avere in disponibilità veicoli di classe Euro IV o superiori in numero almeno pari ai permessi CEMT di cui si chiede il rinnovo.

Per le autorizzazioni bilaterali in assegnazione fissa, il rinnovo è condizionato dall’aver effettuato almeno 24 viaggi, per relazione di traffico, da ottobre dello scorso anno al corrente mese di settembre (media 2 viaggi/mese). L’azienda titolare di tale tipo di autorizzazione potrà richiedere, entro il 31 ottobre dell’anno di riferimento, il saldo della quota di sua competenza ed in caso di mancata richiesta ovvero trascorso tale termine, le autorizzazioni potranno essere assegnate, a titolo precario, dal Ministero dei Trasporti ad altre imprese che ne facciano richiesta.

Le autorizzazioni bilaterali a titolo precario possono essere richieste a partire dal prossimo 15 dicembre, e successivamente qualora emerga la necessità, da parte delle imprese che hanno terminato le autorizzazioni in assegnazione fissa ovvero da coloro che iniziano una nuova relazione di traffico.

Sia in caso di utilizzo o non, le autorizzazioni devono essere restituite al Ministero dei Trasporti alla loro scadenza, pena la sospensione del rilascio di ulteriori permessi. Le autorizzazioni bilaterali di quest’anno devono essere restituite entro e non oltre il 15 ottobre prossimo, mentre i fogli dei libretti di viaggio CEMT entro il 14 dicembre 2016.

Tratto da: http://www.trasporti-italia.com/autotrasporto/trasporti-internazionali-ecco-le-scadenze-per-le-autorizzazioni-per-il-2017/26760

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: