Accordo per maggiori controlli in autostrada

polizia_municipale_tn_290_230Polizia Stradale e l’associazione delle società autostradali Aiscat hanno firmato il 4 ottobre 2016 due protocolli sul rispetto delle regole: più pattuglie e verbale per mancato pagamento del pedaggio. Provvedimenti anche per l’autotrasporto.
Al termine di due giorni d’incontri, avvenuti a Bardolino, i vertici della Polstrada e dell’Aiscat hanno firmato due protocolli sui controlli lungo le arterie autostradali. Il primo – firmato dal presidente di Aiscat e dal capo della Polizia – è uno schema di convenzione per i servizi di Polizia Stradale sulla rete autostradale in concessione, che prevede l’intensificazione delle pattuglie in autostrada, l’implementazione di nuove tecnologie per migliorare l’efficacia e la qualità dei servizi svolti dalle pattuglie e una valorizzazione delle commissioni paritetiche territoriali.
Il secondo accordo è stato firmato dal presidente dell’Aiscat e dal direttore centrale della Polstrada ed è intitolato “sperimentazione per il piano nazionale di attività istruttoria e sanzionatoria in caso di pedaggio autostradale non corrisposto all’atto di uscita dall’autostrada”. Il testo prevede una specifica procedura l’accertamento e la contestazione della violazione, per ora attivata solo a livello sperimentale: all’utente che non paga il pedaggio, oltre alla richiesta di pagamento, sarà notificato dalla Polizia Stradale un verbale di contestazione e dovrà pagare, oltre al pedaggio, ottantacinque euro. Al proprietario del veicolo sarà, inoltre, richiesto di indicare chi fosse alla guida al momento del transito, affinché nei confronti di quest’ultimo, siano decurtati due punti dalla patente. Se il proprietario non risponde riceverà un altro verbale di contestazione.
Nell’incontro si è parlato anche di autotrasporto, in concreto delle aree di sosta dedicate ai mezzi pesanti, delle violazioni, degli illeciti e dei furti presso le aree di servizio. I partecipanti hanno illustrato soluzioni informatiche e tecnologiche per migliorare il controllo e la gestione dei punti critici in autostrada e hanno presentato nuovi strumenti per il controllo e la rilevazione di incidenti e velocità.

Tratto da: http://www.trasportoeuropa.it/index.php/infrastrutture/tutte-infrastrutture/15344-accordo-per-maggiori-controlli-in-autostrada

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: