22 Luglio 2024
News

Tir sovraccarico: ritenuti responsabili vettore e committente

Vi è mai capitato di viaggiare con un veicolo industriale sovraccarico? Può capitare..ma quando il sovraccarico raggiunge le undici tonnellate non si tratta di un errore o di un peccato veniale, ma di una consapevole violazione che comporta anche rischi per la sicurezza stradale. Se poi si aggiunge anche il superamento della lunghezza massima dell’autotreno, è evidente che anche il caricatore è consapevole della violazione.

Non solo: dall’analisi del cronotachigrafo è emerso che l’autista aveva violato quattro volte le norme sui tempi di guida e di riposo. Il bilancio per tutti i protagonisti di questa vicenda è piuttosto pesante: l’azienda di autotrasporto e il committente hanno ricevuto verbali per un totale di 2.400 euro e la sospensione della carta di circolazione del veicolo, mentre l’autista deve pagare 794 euro per il sovraccarico e 600 euro per i tempi di guida, più la sospensione della patente.

Scopri di più da Truck24

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading