Albo Autotrasporto cancella le aziende non più iscritte alle Camere di Commercio

L’Albo Nazionale degli Autotrasportatori ha avviato – insieme con la Direzione Generale del Trasporto Stradale del ministero dei Trasporti – un controllo sulla regolarità delle imprese, tramite la verifica di quelle che attualmente non risultano più iscritte alle Camere di Commercio. Lo ha fatto tramite una circolare congiunta inviata alle Direzioni Generali Territoriali e alle Regioni e Provincie autonome. Il controllo riguarda tutte le imprese di autotrasporto in conto terzi che hanno veicoli con massa complessiva superiore a 1,5 tonnellate.

Le imprese che non risultano più iscritte alle Camere di Commercio saranno cancellate sia dall’Albo Nazionale degli Autotrasportatori, sia dal Registro Elettronico Nazionale. Ricordiamo che quest’ultimo ha una copertura comunitaria. Quindi, le imprese radiate dai due elenchi non potranno più svolgere autotrasporto in conto terzi in tutto il territorio dell’Unione Europea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: