25 Giugno 2024
News

Nuovo Codice della Strada: le novità che riguardano l’autotrasporto

La Camera dei Deputati ha dato il via libera al DDL sul Codice della Strada. Il provvedimento, che deve ora passare all’esame del Senato, contiene importanti norme di sicurezza che impattano anche sul settore dell’autotrasporto.

Il DDL prevede ad esempio una sospensione della patente di 7 giorni nel caso in cui al momento dell’accertamento il punteggio attribuito alla patente sia inferiore a 20 punti, e di 15 giorni nel caso sia inferiore a 10 punti.

Un provvedimento che le associazioni di categoria dell’autotrasporto hanno più volte chiesto di modificare, prevedendo almeno una distinzione tra chi opera ogni giorno in maniera professionale e gli altri utenti della strada. Gli autisti professionisti, infatti, dispongono di un punteggio sulla patente di guida e di uno, specifico, sulla Carta di Qualificazione del Conducente per le infrazioni al CdS commesse alla guida del camion.

Tenuto però conto della necessità per gli autisti di possedere la patente per il loro lavoro, le associazioni di categoria hanno chiesto che la sospensione breve della patente sia calcolata sulla somma dei punteggi dei titoli abilitativi (patente e CQC).

Un altro punto critico riguarda l’inasprimento delle sanzioni per la guida in stato di ebbrezza con l’inserimento sulla patente della “Limitazione dell’uso – codice 68 niente alcol” e della “Limitazione dell’uso – codice 69 Limitata alla guida di veicoli dotati di un dispositivo di tipo alcolock”.

Le associazioni, pur condividendo l’inasprimento delle sanzioni, ricordano infatti che per gli autisti professionali di veicoli adibiti al trasporto di merci su strada è già vigente il tasso alcolemico pari a 0, per cui l’annotazione del codice 68 sulla patente appare superfluo.

Per quanto riguarda invece il codice 69, stante la tolleranza zero per i conducenti professionisti, tutti i veicoli adibiti al trasporto di merci dovrebbero essere forniti di serie del dispositivo alcolock (che impedisca l’avviamento del motore a seguito del riscontro di un tasso alcolemico da parte del guidatore superiore a zero), sin dalla prima immatricolazione.

Scopri di più da Truck24

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading