Alta velocità al Sud e Ponte sullo Stretto, Rinzivillo (F.A.I. Sicilia): "Auspichiamo che alle parole seguano fatti concreti"

Il ministro delle Infrastrutture e Trasporti Delrio torna a parlare di ponte sullo stretto di Messina durante le trasmissione Agorà “discusso come fatto isolato è inutile, ma fa parte dell’impegno che l’Italia ha preso con il corridoio Napoli-Palermo e come un pezzo di un corridoio di potenziamento, di collegamento e di sviluppo ha invece un suo senso, a patto che venga fatto con le caratteristiche giuste”. Tra le 25 opere prioritarie, per Delrio la priorità assoluta “è senz’altro l’alta velocità al Sud”.

“La carenza infrastrutturale del Sud Italia, e della Sicilia in particolare, è stata oggetto del recente incontro con il sottosegretario Vicari presso la Prefettura di Catania, – commenta così il Segretario Regionale FAI-Conftrasporto Giovanni Rinzivillo – siamo contenti che si ritorni nuovamente a parlare di ponte sullo stretto e di completamento entro il prossimo Natale della Salerno – Reggio Calabria, eterna incompiuta di un Sud abbandonato a sé stesso. Il completamento del corridoio europeo di merci, di ferro e di strada che parte dal Nord Europa arriva fino Palermo è per noi opera strategica e di svolta per lo sviluppo economico della Sicilia, accogliamo dunque positivamente le parole del ministro Delrio ed auspichiamo che alle parole seguano fatti concreti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: