Emergenza Coronavirus: prorogate le scadenze fiscali del 16 Marzo

Ancora prima che venga varato il nuovo decreto sulle misure antivirus il ministero dell’Economia ha ufficializzato una prima misura a favore delle imprese.

I termini relativi ai versamenti previsti al 16 marzo saranno, infatti, differiti «con una norma nel decreto legge di prossima adozione da parte del Consiglio dei Ministri, relativo alle misure per il contenimento degli effetti dell’epidemia di Covid-19»​​​​​​. Il decreto legge – spiega una nota del Mef – introdurrà anche ulteriori sospensioni dei termini e misure fiscali a sostegno di imprese, professionisti e partite Iva colpite dagli effetti dell’emergenza sanitaria. La misura, sollecitata da giorni dai commercialisti,  riguarda in particolare il versamento del saldo Iva relativo al 2019 e dell’IVA e delle ritenute fiscali e previdenziali relative al mese di febbraio 2020.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: