20 Giugno 2024
News

Patenti e sicurezza stradale: le nuove proposte della Commissione UE

Patenti, massa dei veicoli elettrici, sicurezza stradale: sono questi i cardini della nuova proposta di direttiva Ue formulata in queste ultime ore dalla Commissione.

Innanzitutto, l’esecutivo Ue ha proposto l’introduzione di una patente di guida digitale, più semplice da sostituire, rinnovare o cambiare attraverso procedure online, e più facile da far valere, grazie a una maggiore omogeneità degli standard di sicurezza, in tutto il territorio dell’Unione europea. La Commissione poi, tenendo conto del maggior peso dei veicoli elettrici, ha anche proposto l’innalzamento della massa consentita dei veicoli che si possono guidare con la patente B (finora 3,5 tonnellate).

In linea con l’obiettivo di azzerare le vittime della strada nei prossimi decenni, l’esecutivo Ue ha indicato anche altre misure: la possibilità di esercitarsi alla guida di auto e veicoli commerciali leggeri già a partire dai 17 anni (se accompagnati da un maggiorenne) per acquisire esperienza; la predisposizione di un periodo di prova di almeno due anni per i neopatentati dopo aver superato l’esame e una tolleranza zero per la guida in stato di ebrezza; l’adattamento della formazione e dei test dei conducenti per una migliore preparazione sia sugli utenti vulnerabili della strada sia sull’evoluzione tecnologica dei veicoli, e una valutazione più mirata dell’idoneità medica.

Scopri di più da Truck24

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading