Regione Sicilia modifica l’Avviso pubblico per il Contributo Attraversamento Stretto di Messina per gli autotrasportatori

In seguito alla nostra richiesta di chiarimenti e modifica relativo all’ ALL’AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI UN CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO A SOSTEGNO DELL’ATTIVITÀ DEGLI AUTOTRASPORTATORI DEL TRASPORTO MERCI SU GOMMA PER L’ATTRAVERSAMENTO DELLO STRETTO DI MESSINA APPROVATO CON D.D.G. N. 1501 DEL 08.06.2022 si riporta di seguito la nostra richiesta e la risposta dell’Assessorato Regionale che accorda le modifiche necessarie per la corretta fruizione del beneficio:

Gent.le Dott. Vacirca,

La contatto per avere chiarimenti in merito a quanto in oggetto.

Nello specifico con riferimento alla documentazione da produrre e allegare alla richiesta di contributo.

Nel bando si fa riferimento alla carta di imbarco (che spesso non viene emessa dalla società che effettua il trasporto marittimo nello Stretto di Messina)

Nel bando si fa rifermento alle copia delle fatture quietanzate ( la/le società marittime che prestano il servizio nello Stretto riusciranno a fornire a tutte le aziende richiedenti il contributo la copia della fatture quietanzate in tempo utile per poterle caricare a sistema rispettando i tempi del bando??)

Attendo una sua in proposito cosi da poter comunicare alle aziende di autotrasporto siciliane l’indirizzo della Regione Sicilia in merito a questi due quesiti attraverso il portale www.truck24.it

Dott. Giovanni Rinzivillo
CEO e Founder Truck24
Cell: +39 349 9115708
Email: segreteria@truck24.it
Internet: www.truck24.it  

Questa la risposta dell’Assessorato Regionale Infrastrutture e Trasporti:

Considerata la normativa di riferimento che disciplina le fatturazioni differite nonché la tempistica riferita alle fatturazioni quietanzate, e altresì tenuto conto delle modalità di check-in effettuate da alcune Compagnie per il trasporto marittimo sullo Stretto di Messina, vengono apportate all’Avviso, di cui all’art. 1, per la concessione di un contributo a fondo perduto a sostegno dell’attività degli autotrasportatori del trasporto merci su gomma per l’attraversamento dello Stretto di Messina, approvato con D.D.G. n. 1501 del 08.06.2022.

SI APPORTANO LE SEGUENTI MODIFICHE:

  1. Il punto 3 dell’art. 5 “TERMINI E MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA” viene così modificato:
    La procedura consta di due fasi:
    a. La fase di preparazione, dalle ore 12:00 del giorno 20 giugno 2022 fino alle ore 12:00 del giorno 17 ottobre 2022, consiste nella compilazione e caricamento della domanda corredata dalla documentazione contabile (biglietti con relative fatture e carte d’imbarco o del documento emesso dalle compagnie che effettuano il trasporto marittimo sullo Stretto di Messina a seguito delle operazioni di check-in) riferita esclusivamente al primo trimestre previsto per la concessione del contributo de quo, ossia dalle ore 00:00 del giorno 18 giugno – alle ore 00:00 del giorno 18 settembre 2022. La domanda, presentata secondo lo schema di cui all’Allegato 1 all’Avviso approvato con D.D.G. n. 1501 del 08.06.2022, firmata digitalmente dal Legale rappresentante, deve essere in
    formato p7m, mentre i relativi allegati devono essere in formato PDF.
    b. La fase di invio della domanda e dei relativi allegati, deve essere effettuata dalle ore 12:00 del giorno 18 ottobre 2022 alle ore 12:00 del giorno 20 ottobre 2022.
  2. Il punto 5 dell’art. 5 “TERMINI E MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA” viene così modificato:
    La documentazione a corredo della domanda di contributo è la seguente:
    a) Copia Documento di riconoscimento Titolare/Legale Rappresentante in corso di validità;
    b) Visura camerale storica dell’impresa con l’indicazione del Codice ATECO di riferimento;
    c) Copia dei biglietti per l’attraversamento dello Stretto di Messina, da e verso la Sicilia, emessi nel periodo di riferimento per cui si intende richiedere il contributo di cui all’art. 3, punto 2;
    d) Copia delle carte d’imbarco o del documento emesso dalle compagnie che effettuano il trasporto marittimo sullo Stretto di Messina a seguito delle operazioni di check-in;
    e) Copia delle fatture quietanzate o della dichiarazione liberatoria del beneficiario di cui al modello allegato;
    f) (solo nel caso di Cooperative) Copia Atto di conferimento della/e licenza/e del/i mezzo/i al Soggetto richiedente il contributo;
    g) Copia del libretto del singolo mezzo per cui si intende richiedere il contributo;
    h) (solo nel caso di affitto del mezzo) Copia del contratto di affitto del mezzo per cui si intende richiedere il contributo.
  3. Il modello di domanda di accesso e richiesta di erogazione del contributo viene modificato per tenere conto delle variazioni di cui ai precedenti punti del presente articolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: