Maggiori controlli su strada per Tir e Bus dal 22 al 28 Luglio

La seconda campagna Truck and Bus si svolgerà nei 28 Paesi aderenti a Tispol nella settimana compresa dal 22 al 28 luglio. Tra questi c’è anche l’Italia, che focalizzerà i controlli su strada verso i veicoli industriali e gli autobus italiani e stranieri.

Durante questi giorni, le pattuglie della Polstrada controlleranno lo stato psicofisico dell’autista, la documentazione del carico e il veicolo, con un’attenzione verso quelli più a rischio, come le merci in regime Adr. Tra le verifiche spiccheranno quelle sui tempi di guida e riposo, sulla manomissione del cronotachigrafo e sulla regolarità delle autorizzazione all’autotrasporto.

Durante la precedente campagna Truck and Bus, avvenuta dal 19 al 24 febbraio 2019, gli agenti di tutta Europa hanno controllato 103.515 camion e 18.047 autobus, rilevando oltre 33mila violazioni, 30.014 su veicoli industriali e 3.371 su autobus. Rispetto all’ultima campagna del 2018, sono raddoppiate le infrazioni connesse all’uso di alcool e droghe, mentre in termini assoluti la maggior parte delle infrazioni riguardano i tempi di guida e di riposo: 8.203 per i camion e 208 per gli autobus. In 3.413 casi i cronotachigrafi non sono stati usati in modo corretto e in 370 erano manipolati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: