Nuove Carte Tachigrafiche: Arrivano chiarimenti dal MIT

La Direzione Centrale per la Polizia Stradale del Ministero dell’Interno, con nota del 25 settembre 2019 (scaricabile in allegato), ha fornito dei chiarimenti in merito alle carte di nuova generazione, sottolineando che la mancanza eventuale della firma del titolare sulla carta stessa non deve essere sanzionata dagli operatori su strada.

I chiarimenti sono stati forniti a seguito delle segnalazioni ricevute da Unioncamere, da parte di alcuni conducenti che avevano subito questi tipi di contestazioni dagli organi di polizia preposti ai controlli.

Il Ministero, inoltre, è arrivato a tale conclusione in virtù del fatto che le disposizioni dei Regolamenti europei in materia di costruzione e funzionamento delle carte tachigrafiche di nuova generazione non prevedono che la firma del titolare dell’impresa sia obbligatoria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: