Pronto il piano della portualità e della logistica

image

Sarà discusso il 9 febbraio, data in cui si riuniranno gli Stati Generali della logistica, il nuovo piano strategico per la portualità la cui stesura è prevista entro la fine dello stesso mese. Lo ha annunciato il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Maurizio Lupi durante il convegno “Il sistema logistico Italia: un valore per il nostro paese” svoltosi a Roma e organizzato dall’Osservatorio contract logistico del Politecnico di Milano.

Lupi ha ribadito la necessità di rilanciare e rendere competitivo il settore dei trasporti puntando anche “sulla semplificazione di controlli e burocrazia, sull’integrazione delle responsabilità dei soggetti coinvolti e sull’introduzione di procedure digitali”.

 

“La portualità e la logistica – ha ribadito Giachino, responsabile nazionale Trasporti per FI, intervenuto al convegno – sono uno degli asset che il Paese deve assolutamente valorizzare per uscire dagli anni della decrescita che hanno impoverito il Paese, ne hanno abbassato la crescita potenziale con un debito pubblico molto più elevato di quello trovato dal “salvatore” Monti”.

“Le riforme della portualità e della logistica indispensabili per rendere più competitivo il nostro sistema economico e produttivo diminuendo i tempi dei 18 controlli portuali a partire da quelli doganali, semplificando le norme, istituendo il contratto franco destino, utilizzando la telematica a bordo dei mezzi di trasporto etc.- ha aggiunto Giachino –  vanno fatte in Parlamento”

Tratto da: Siciliaway.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: